La Compravendita.

C’è chi si pente, chi prega sotto il Crocifisso dell’uomo che non arrivava alla trave orizzontale, chi i sensi di colpa non li ha ancora affrontati e chi quel famoso cerchio sovrastrutturale crede ancora faccia riferimento ad Ennio Doris e al suo bastone.
La situazione prende forma e molte altre ne prenderà in queste ultime ore.
Il documento congiunto presentato da alcuni deputati di FLI e PDL sembra l’ennesima farsa che in un paese giusto avrebbe portato la gente a fare il paio con il trattamento riservato al Centrosinistra nel 2008.
Ciò non accadrà.
Ci sono tifosi ed elettori in buona fede e, a quanto pare, gli ultimi rimasti a Destra son scappati al “Che fai? Mi cacci?”.
Purtroppo a saper giocare a calcio, nelle formazioni scomunicate nei lontani anni ’50 dalla Chiesa Cattolica, ci sono l’azzoppato Tonino e il fin troppo garbato Nichi. 
Di tutta risposta il PD porta in piazza gli elettori.
Una manifestazione per gli indecisi, i propensi all’astensione e gli ammaliati dalla Lega e da Sinistra Ecologia Libertà.
Magari torneranno e faranno del PD il primo partito d’Italia.
Magari non sarà proprio questo l’evento e/o il modo giusto per riuscirci.


Nel frattempo speriamo che la fiducia NON passi perchè non si sa mai.
Perché, qualora non ve ne foste accorti, veder campicchiare il Leader dell’Amore con i voti degli ex PD e degli ex IDV potrebbe essere l’ennesima Caporetto.
L’ennesimo Boomerang o l’ennesima conferma che “Qualunque cosa fai sempre pietre in faccia prenderai”.

E in tutto questo, con questo andazzo, poco ci manca che l’IDV finisca nel Gruppo Misto.

No alla fiducia
PD: 206
IDV: 22
UDC: 35
FLI: 34
API: 6
LIB-DEM: 2
MPA: 5
UV: 1
La Malfa
Giulietti
Totale: 313


Sì alla fiducia
PDL: 235
Lega Nord: 59
NOISUD: 12
PRI+ADC: 2
Cesario
Calearo
Grassano
Catone
Scilipoti
Totale: 313


Incerti: 1


Astenuti: 2 SVP


Fini: Non partecipa al voto.

Advertisements