Francia: Strauss-Kahn trionferebbe contro Sarkozy col 60% dei voti.

Sorprendente l’appeal di Strauss-Kahn.
Secondo un sondaggio TNS Sofres Logica per Le Nouvel Observateur, il Direttore del Fondo Monetario Internazionale, nonché ministro socialista e avvocato nato a Neuilly-Sur-Seine, sarebbe il politico Transalpino più gettonato del momento. Sarebbe lui, infatti, il candidato Socialista in grado di battere senza problemi Sarkò e in grado di sopperire alle mancanze della Aubry, di François Hollande e soprattutto della Royal con un pesantissimo 60% al secondo turno.
Nonostante la candidatura non sia assolutamente ufficiale, in Francia parlano di Strauss-Kahn come l’anti-Sarkozy che il PS aspettava da tempo, dopo anni di divisioni e mancanza di uomini forti da presentare nella corsa all’Eliseo.
Quella che segue è una simulazione delle due tornate elettorali presidenziali con i migliori candidati a disposizione del Partito Socialista Francese.


Primo Turno Elettorale


Simulazione con Martine Aubry:
Aubry: 23%
Bayrou: 7%
Sarkozy: 25%
Le Pen: 13%
Simulazione con Ségolène Royal:
Royal: 17%
Bayrou: 8%
Sarkozy: 26%
Le Pen: 14%
Simulazione con Dominique Strauss-Kahn:
Strauss-Kahn: 27%
Bayrou: 6%
Sarkozy: 24%
Le Pen: 13,5%

Secondo Turno

Simulazione con Martine Aubry:
Aubry: 55%
Sarkozy: 45%
Simulazione con Ségolène Royal:
Royal: 52%
Sarkozy: 48%
Simulazione con Dominique Strauss-Kahn:
Strauss-Kahn: 62%
Sarkozy: 38%




Luigi De Michele
Annunci