La Destra Italiana naviga su una forma di Emmentaler

E così, con la pressione mediatica allentata ad hoc, tra una discoteca vuota e una foto con J.R., la giovane Ruby non è stata ancora rimpiazzata dalla tanto attesa nuova fiamma del Drago. Il casting negli studi televisivi di Cologno Monzese va avanti e poco si sa al riguardo. Io, dal canto mio, con anticipo, le porgo tutta la mia solidarietà. Ci vorrà fegato eh. Ci vorrà fegato a tal punto da poter salvare alcolisti a profusione. Mentre, tra il serio e il faceto, per quanto riguarda il capitolo gossip, è venuto fuori di tutto e di più. Pare che si punti a un processo così breve che hanno intenzione di clonare Re Salomone. Che si cerchi una prescrizione tanto stretta da non permettere di superare il primo grado di giudizio e un Tribunale dei Ministri ad esorcizzare i Ministri che non finiscono in Tribunale. E poi? Che altro? Che dire del fatto che Ruby ha in realtà 32 anni e che Berlusconi ne ha 90 e che non sia capace di intendere e volere? Pare che non possa più esser processato. Pare che abbia proposto una legge ad personam che neghi i processi agli over 65 ma che Euromedia, dopo un mega-sondaggio durato 24 ore, abbia sollecitato lo stesso a dirsi estraneo da siffatta proposta, in virtù dell’autogol pazzesco e di un puzzo che anche i raffreddati berluscones hanno avvertito. Per non parlare del fatto (diciamocela tutta) che dopo esser vissuto nel congelatore per 18 anni, sarebbe più corta e verosimile la strada che può portare a farci credere che in realtà è minorenne. Ragazzi, non prendiamoci in giro. Stop al Panico! La Destra italiana naviga su una nave fatta di Emmentaler. Berlusconi, Fede e Mora tappano ciò che rimane loro da tappare dei buchi del paese. Ora, siccome grande è stato il sacrificio di usare il corpo del povero Bondi per una delle più grandi falle, per mancanza di falli si è deciso di imbarcare Giuliano Ferrara e di usarlo come carena. Come per il Titanic si cola a picco, la gente si diverte e le ciambelle son troppo larghe per Brunetta. Da qui tutto l’astio nei confronti de L’Espresso e del suo nuovo Iceberg. Da qui tutto l’astio nei confronti di tutti e tutto e sbaglia Gianfranco “Colui che parla alla platea come un ventilatore di vecchia generazione” Fini quando dice che i prossimi saranno gli alieni. Non è mica quella la nave sulla quale peccano di masochismo.



di Luigi De Michele

Advertisements