Nucleare, Fiducia, Magistratura, Scuola: Il 70% degli italiani non la pensa come il Premier.

In questi giorni si son fatti sondaggi che hanno dato vita a uno spaccato italiota ben definito. IPSOS, ISPO e Full Research, con sondaggi differenti, hanno messo a nudo quanto il Governo Berlusconi, il Premier e la sua azione di governo sia vistosamente in controtendenza con il pensiero degli italiani. Quella che prima era una divisione in due tribù divise dalla logica del 50 e 50 oggi è diventata una divisione più netta in cui si arriva a relegare gli aficionados del nostro Primo Ministro in una netta quanto evidente minoranza. I sondaggi, infatti, ci consegnano dati impressionanti dove il Fronte del No è ormai arrivato a sfondare fin dentro casa Silvio tanto da arrivare a quote intorno al 70%. Questo 70% significa, per i meno attenti, che almeno 1/4 degli elettori della coalizione composta da Pdl-Lega-LaDestra, dissente dall’operato dei loro leader. O almeno sui punti salienti delle loro politiche.

Gli studi più importanti

IPSO
Come valuta l’operato del Governo?
Positivamente: 24%
Negativamente: 73%

IPSOS
Come valuta la Riforma Gelmini?
Positiva: 30%
Negativa: 65%

IPSOS
Come valuta il discorso fatto dal Premier sulla scuola pubblica?
Positivamente: 23%
Negativamente: 64%

FULL RESEARCH
Qual’è la sua posizione rispetto al nucleare?
Favorevole: 20,3%
Contraria: 68,4%

IPSOS
Qualora il Premier fosse condannato?
Non si dovrebbe dimettere: 28%
Dovrebbe dimettersi: 65%

CRESPI RICERCHE
Ha fiducia nel Presidente del Consiglio?
Sì: 31%
No: 69%

Annunci