Il primo avvertimento

L’aspetto più inconscio e allo stesso tempo più manifesto che ci consegna questa tornata elettorale, è la grandissima prova di forza consegnataci dal progetto ‘Partito Democratico’. I fondatori del PD hanno creato un partito con una base critica, intelligente ed esigente. Il non voto è stato un voto di protesta. Quello che il popolo democratico lascia passare, è un frame potentissimo che lascia basiti per maturità e acume: ‘Non condivido il programma dell’attuale dirigenza, ma – siccome il partito sono anche io – preferisco far sentire il mio silenzio, non votando altre forze politiche’. È il primo avvertimento.

Advertisements