La Casaleggio Associati sta dominando la Campagna Elettorale

In molti sostenevano che con la morte di Gianroberto Casaleggio il Movimento Cinque Stelle avrebbe perso peso elettorale ma, a quanto pare, sbagliavano e, molto probabilmente, per un motivo nulla affatto accampato in aria: il Guru del Movimento ha lasciato in eredità le modalità con le quali affrontare quella che potrebbe essere l’ultima grande chance di ottenere la maggioranza assoluta in Parlamento da parte della creatura di Beppe Grillo.

In cosa consiste tale lascito? Secondo il mio modesto parere, Casaleggio Senior ha ben pensato di affrontare l’attuale Tornata prendendo spunto dalla vecchia Democrazia Cristiana, che possedeva in Sé componenti al contempo conservatrici e progressiste. Risulta piuttosto facile pensare a Luigi Di Maio ed ad Alessandro Di Battista, come i nuovi Dorotei e Morotei.

Questo assetto, a dir poco geniale, permette al 5 Stelle di superare a piè pari le sue difficoltà strutturali: la da me tanto decantata schizofrenia politica che permette allo stesso tempo il magheggio di essere sia di destra, sia di sinistra. Proprio come la Balena Bianca. Una Balena Bianca che in caso di vittoria finirà per arenarsi sulle spiagge della Real Politik, costringendola a schierarsi definitamente.

A questo punto, gli scenari potrebbero essere almeno due: 1. Luigi Di Maio ottiene la maggioranza assoluta ed entra a far parte dell’ALDE e, più propriamente, nella sua corrente più conservatrice; 2. Luigi Di Maio ottiene la maggioranza relativa e, per forza di cose, pur di formare un Esecutivo con le forze progressiste, queste accettano una alleanza, ma con la pregiudiziale posta all’attenzione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che il Presidente del Consiglio debba essere Alessandro Di Battista e non Luigi Di Maio. In questo caso il Movimento entrerebbe nell’Alleanza dei Liberal-Democratici, spostando il suo asse a sinistra.

Personalmente, ritengo che quest’ultima opzione sia poco percorribile perché credo che – Casaleggio Junior in primis – non accetterebbe ben volentieri di schierarsi, vedendosi preso per la giacca dalle altre Forze Politiche. Al tempo stesso, tuttavia, penso che possa essere altrettanto difficile che i pentastellati rifiutino per la seconda volta di subire anche minimamente la strategia altrui, sacrificando, anche in questo caso per la seconda volta, la possibilità di governare.

Annunci

Un pensiero riguardo “La Casaleggio Associati sta dominando la Campagna Elettorale

  1. non ci vuole molto per “convincere” un popolo beota che è incapace di distinguere ….. basta un buon pifferaio e le caprette seguono a farsi sodomizzare !

I commenti sono chiusi.