In evidenza

La guerra degli influencer

Siamo il Centro Studi Democrazie Digitali, siam legge dov’è anarchia, metodo dov’è caos, struttura dov’è facciata. Ci trovi nel Far-West. Viviamo i primordi di un’era sempre più egemonizzata dai Social Network, laddove sopravvivere significa anticipare le mosse del nemico, anticipare le mosse di coloro i quali posseggono i Social. Viviamo il ritorno della paura, dei […]

Read More La guerra degli influencer
Annunci
In evidenza

Gli algoritmi di Facebook e l’umore degli Dei

L’essere umano può permettersi Facebook? E’ in grado di sostenere la portata emotiva delle info ivi presenti senza che queste lo destabilizzino? Quali strumenti dovrebbe adottare e quali e quante difese dovrebbe opporre alla persuasione che lo coinvolge? Sa, per caso, che un algoritmo è stato mentale individuale e collettivo? E che gli spregiudicati cambi […]

Read More Gli algoritmi di Facebook e l’umore degli Dei
In evidenza

Il reddito sociale previene il precariato. 10 proposte per far ripartire l’Italia

1. La sinistra socialdemocratica deve ottemperare ai buchi del liberismo colmandoli con gli strumenti dello Stato. Considerata l’impossibilità di redistribuire equamente i frutti della produzione in regime di Maastricht ed in assenza di Glass-Steagall, deve accettare l’impossibilità insita a tale corso di dar lavoro a tutti e ben pagato. In che modo? Assumere il dato […]

Read More Il reddito sociale previene il precariato. 10 proposte per far ripartire l’Italia
In evidenza

Il 5 Stelle formerà un Esecutivo con PD e Sinistra Unita

Sarà la nuova coalizione egemone nella politica nostrana. Sposterà e costringerà l’elettorato italiano su posizioni redistributive. Le famiglie Politiche Europee coinvolte saranno ALDE e PES. Sarà la fine del berlusconismo. La coalizione di forze ultra-conservatrici neoliberiste e sovraniste rappresenterebbe solo 1/3 dell’elettorato italiano. Berlusconi si ritirerebbe a vita privata. Presumibilmente, dalle ceneri della coalizione, nascerebbe […]

Read More Il 5 Stelle formerà un Esecutivo con PD e Sinistra Unita
In evidenza

Renzi è un morto che cammina e non è uno zombie

Quella a cui stiamo assistendo all’interno del campo progressista italiano è un’autentica vergogna. E la colpa è, soprattutto e non solo, di Matteo Renzi, Maria Elena Boschi, e famigliari annessi. Perché con un pizzico di buon volontà si sarebbe potuto dar vita ad una Legge Elettorale decente, con uno sbarramento al 3% ed un premio […]

Read More Renzi è un morto che cammina e non è uno zombie
In evidenza

Andrea Orlando ha i numeri per formare il primo partito al Senato

Ci fosse la volontà politica. Ci fosse la forza delle idee. Ci fossero gli attributi. Ci fosse la voglia di tornare a lottare sui banchi del Senato della Repubblica per un partito che fino a pochi anni fa rappresentava un sogno di popolo, un matrimonio osteggiato in tutti i modi, una Liberazione da anni pesi […]

Read More Andrea Orlando ha i numeri per formare il primo partito al Senato
In evidenza

Il Rosatellum passa solo se la Lega vota la fiducia

Matteo Renzi è tornato a giocarsi tutto. Come è un pokerista incallito. Nel tentativo di portarsi dietro un partito che non è suo. Spinto da motivazioni molto più grandi della nostra umana comprensione. Con l’aiuto di Silvio Berlusconi e, soprattutto, di Matteo Salvini. E perché proprio Salvini? Il nemico giurato. Il populista. Lo xenofobo. Il […]

Read More Il Rosatellum passa solo se la Lega vota la fiducia
In evidenza

La fine del pensiero unico

La sconfitta della Christlich Demokratische Union Deutschlands di Angela Merkel e della Sozialdemokratische Partei Deutschlands di Martin Schulz in Germania potrebbe essere l’inizio della fine del pensiero unico in Occidente. Con il deterioramento del concetto di Große Koalition, con l’insuccesso delle sue politiche-economiche, con l’incapacità di governare i processi politici e geopolitici su scala locale […]

Read More La fine del pensiero unico
In evidenza

Giorgio Napolitano: il peggior Presidente della Repubblica Italiana

La nascita del secondo Governo Prodi è stato l’evento più disastroso che abbia colpito la sinistra italiana negli ultimi vent’anni. La sua nascita fu una forzatura pacchiana. Una mossa irrazionale. Un atto emotivo, impulsivo. Una scelta scellerata che non tenne conto delle esigenze del Paese, degli italiani e dello scenario politico venutosi a creare. Fu […]

Read More Giorgio Napolitano: il peggior Presidente della Repubblica Italiana